DOPO IL CAPITALISMO

La cooperativa
della terra
per una fair economy.

Faircoop Beginner guide

# Ciò che ci motiva veramente

Una trasformazione profonda e completa di tutte le parti della società, compresi i suoi valori e la sua struttura. La nuova società autogestita si basa sull'autonomia e sull'abolizione di tutte le forme di dominio: lo stato, il capitalismo, il patriarcato e tutte le altre forme che degradano i rapporti umani e l'ambiente naturale. Per questo sono necessarie azioni coscienti e strategiche utili a fertilizzare le strutture obsolete e recuperare quei valori e quelle qualità che ci consentono di vivere una vita in comune. Partendo da un nuovo sistema collettivo, che sta già dando alle persone l'opportunità di uscire definitivamente dal circolo vizioso della schiavitù capitalistica e dei suoi effetti collaterali e di trovare spazio per nuove idee senza confini, rendendo possibile il passaggio ad una vita sana, in equilibrio con la natura.

La disobbedienza implica, in certa misura, il disobbedire a determinate leggi o prescrizioni provenienti da strutture dominanti. Disobbedire, si converte in un dovere civile quando la legge è considerata arbitraria. Per comprendere questa idea consideriamo la differenza tra ciò che è “legale” e ciò che è “giusto”. Alcune norme e leggi, legali sulla carta, possono non essere considerate giuste, come nel caso di governi repressivi, fascisti o totalitari. Ciò può anche essere indirettamente o direttamente applicato agli Stati occidentali quando, ad esempio, in nome di una guerra definitiva 'legittima', un governo utilizza imposte comuni per finanziare aggressioni contro un altro paese e la sua società civile.

Seguiamo le linee guida e i principi del cooperativismo, basandoci su l' aiuto reciproco, l'auto-responsabilità, l'uguaglianza, l'equità, la democrazia e la solidarietà. Tutti possono partecipare attivamente ai processi decisionali e definire le politiche della cooperativa. Il capitale accumulato, ottenuto principalmente attraverso l'aumento di valore della nostra moneta è reinvestito nello sviluppo dell'ecosistema e dei progetti connessi. In questo modo i partecipanti possono avere accesso a più strumenti di auto-potenziamento e una rete in continua crescita di beni e servizi all'interno della Fair Economy.

Uno dei nostri obiettivi è la decentralizzazione dei modelli organizzativi per decisioni e ruoli. Decentralizzando la nostra tecnologia, impediamo la creazione di un punto debole centrale, evitando così che qualsiasi autorità possa bloccarci. Vogliamo assicurare che tutti i partecipanti possano comunicare, condividere idee, lavorare su progetti o trasferire valore senza repressione o censura. La distribuzione del potere politico ed economico, combinata con la trasparenza radicale, impedisce l'abuso dei ruoli con diritti o accesso unici e impedisce così frodi, corruzione o acquisizioni.

La modernità capitalista dipende dal sistema stato-nazione, fondato su di una mentalità gerarchica e patriarcale, profondamente forgiata nei secoli dall'oppressione esercitata da umani su altri umani. Per la prima volta nella storia una combinazione di consapevolezza politica, debolezza dell'economia capitalista e la tecnologia crittografica peer to peer ci permettono di presentare alternative serie e realistiche ai modelli governativi attuali. Gli strumenti offerti da un sistema finanziario cooperativo globale uniti ad un insieme saldo di valori etici basati sulla libertà e i processi democratici di decisione permette di rendere concreta e tangibile questa opportunità. Se credi che la vita al di fuori dello stato sia possibile, unisciti a FairCoop.

Siamo guidati dal consenso

Un assaggio della nostra metodologia

Assemblee aperte e consenso

Nelle assemblee aperte, la comunità decide come raggiungere gli obiettivi comuni. Tutti possono partecipare e presentare proposte per sviluppi, cambiamenti o progetti a cui lavorare. Quando una proposta raccoglie il consenso, ognuno si attiva per dare corpo alle scelte maturate. E' questo il metodo di organizazzione che seguiamo sia per gli incontri online globali che nelle riunioni territoriali dei nodi locali.

Auto organizzazione e distribuzione delle risorse

L'ecosistema FairCoop si organizza attraverso il cooperativismo aperto. Tutti sono incoraggiati a partecipare con le proprie capacità e idee individuali e ad assumere responsabilità attive, aiutando così il movimento a crescere. Collaborando, i partecipanti possono offrire volontariamente il proprio lavoro o richiedere una remunerazione in faircoin per coprire le proprie esigenze. Il tutto secondo una logica di mutuo vantaggio tra singoli o gruppi e l'intero ecosistema

Un assaggio della nostra metodologia

Noi usiamo

FairCoin

Il FairCoin è una moneta digitale etica, guidata dai valori dell'ecosistema FairCoop e promossa da un movimento cooperativo globale in rapida crescita. È decentralizzata, come ogni altra valuta digitale, ma al tempo stesso realizza innovazioni radicali che la rendono unica in termini di funzionamento ecologico, crescita stabile del valore, commercio etico, risparmio ed opportunità di finanziamento. Il suo sviluppo continua con l'obiettivo di creare un sistema economico equo per la Terra. Più informazione:

per costruire una

Economia circolare

Stiamo costruendo un'economia reale e produttiva che ha al centro la moneta cooperativa FairCoin che implica la circuitazione di prodotti e servizi, a livello locale e globale. Sempre più commercianti, negozi, lavoratori e produttori di tutto il mondo si fidano di FairCoin come mezzo di scambio, sfruttando il suo valore stabile ed i vari strumenti aperti e gratuiti progettati per supportarlo.

Fairmarket Faircoin nel mondo

# I nodi locali

Alla rete globale di FairCoop si aggiungono sempre più nodi locali in tutto il mondo, così da collegare le iniziative locali, i gruppi e le persone all'ecosistema internazionale. Questa relazione bidirezionale aiuta a realizzare gli obiettivi di FairCoop nelle comunità locali, ricevendo in cambio importanti risposte, stimoli, sostegno, pratiche. Si tratta di una rete di mutua assistenza che è stata creata per espandere il nostro sistema economico a livello globale, attraverso la costruzione di relazioni basate sulla fiducia a livello locale ed il sostegno di un'attività economica reale.

Guarda la mappa del nostro network
How to create a local node

# Alcune delle tappe principali che abbiamo raggiunto finora

  • Creazione ed utilizzo di una moneta innovativa, sicura ed ecologica (FairCoin)
  • Abbiamo dato il via ad una rete globale di nodi locali in rapida crescita
  • Abbiamo fondato un contesto cooperativo europeo (FreedomCoop)
  • Abbiamo cofondato una banca cooperativa (Bank of the Commons)
  • Abbiamo costruito un mercato online ed una piattaforma di lavoro collaborativo
  • Non ci siamo uccisi l'un l'altro (per ora) ;)